contatore accessi Crowdfunding,le idee che incontrano i capitali |

Crowdfunding,le idee che incontrano i capitali

crowdfunding-1

Siamo nell’era delle start-up.

Probabilmente anche in Italia stiamo sempre più entrando nel meccanismo che se il posto fisso è morto e sepolto nasce l’esigenza di sapersi mettere continuamente in gioco in nuove sfide e nuovi progetti. Siamo entrati in un mercato sempre più dinamico dove servono le idee , le idee su un prodotto nuovo su un nuovo modo di vendere e comunicare, dove dall’esigenza di risolvere un problema comune nascono nuovi servizi , nuovi modi di fare impresa.

Si dice spesso che le idee da sole non vanno molto lontano senza i soldi. Prendo in prestito uno dei recenti video di Marco Montemagno  per smontare alcune false convinzioni.  ( se non segui ancora il suo canale di consiglio di farlo )

Montemagno centra in pieno uno dei problemi e delle fissazioni più comuni per il quale tante e troppe idee rimangono solo su carta non passando mai alla parte operativa.

Business angel, Venture capital , autofinanziamento… le possibilità sono decine ma oggi tutti parlano di Crowfunding.

Di cosa si tratta ?  Non è altro che una  raccolta di fondi, per lo più tramite internet, con la quale un’idea e un team di sviluppatori si mette in contatto con gruppi di piccoli investitori interessati a finanziare il progetto. 

Hai un’idea concreta per un nuovo prodotto o servizio ma hai bisogno di fondi per finanziarne lo sviluppo ? Inizia dalla base, racconta il progetto i risultati già raggiungi e soprattutto il tuo piano di sviluppo commerciale.

In quale piattaforma inserire il proprio progetto ?

Di piattaforme online ne esistono centinaia , dalle più famose e internazionali come Kickstarter e IndieGoGo a quelle meno popolari ma focalizzate solo su alcune tematiche e progetti in particolare. Ogni piattaforma si adatta a particolari esigenze e soprattutto al tipo di crowdfunding a cui si rivolge la nostra idea.

Esistono vari tipi di crowdfunding ognuno con caratteristiche differenti in base al progetto e alla condivisione con gli investitori che possono essere divisi nelle due macroaree di Reward e Equity based.

Reward based  : In sostanza una raccolta fondi che, in cambio di donazioni in denaro, prevede una ricompensa che nella maggior parte dei casi non è altro che il prodotto per il quale si scommettendo.

Tra le piattaforme italiane troviamo Eppela. “Attraverso il crowdfunding a nessun creativo o aspirante startupper il futuro è precluso”  è questa la mission di Eppela che ingloba al suo interno diverse tipologie di progetti divisi per categoria e scopo. ( interessante anche la sezione dedicata alle attività di tipo culturale e a scopo benefico.

Rientrano tra questi progetti : l’organizzazione di una mostra , di un evento culturale o di un’attività con scopo benefico. Come allo stesso tempo rientra in questa categoria il lancio per scopo di lucro di un nuovo prodotto ( in questo caso i  “sostenitori” verranno ringraziati direttamente con il prodotto stesso o una citazione di ringraziamento.

Se la raccolta di capitali è per lo sviluppo di una nuova attività economica o la crescita di una start up già operativa siamo nel caso di  Equity based  crowdfunding  dove il ritorno economico e la partecipazione agli utili futuri dell’impresa giocano un ruolo fondamentale.

Il modello è lo stesso visto in precedenza. Come team o startupper dovrai sottoporre la tua idea e il tuo piano di business ai gestori della piattaforma che se la riterranno valida provvederanno ad una valutazione complessiva e proporranno ali utenti iscritti della piattaforma  la sottoscrizione delle azioni o quote finanziando l’ammontare di capitale che ritieni necessario.

Trovare la piattaforma più adatta e interessante è piuttosto semplice tramite google quindi ti consiglio di continuare la ricerca in rete per valutare sia le condizioni proposte per la raccolta che la popolarità della portale.

Tra le piattaforme di crowdfunding più attive  non posso non segnalare :

Crowdfundme. Piattaforma di equity crowdfunding il cui motto è “innovare, investire, crescere”. Assiteca crowd e Starsup il primo portale online dedicato nato in Italia.  

Commenti

commenti

Site Footer